mercoledì 18 novembre 2009

Ritorno

La ragazza fissa quello davanti a me in coda nel corridoio dell'A320. Lo definirei brutto, stile attore vizioso e cattivo dei film. Lo fissa in cerca di uno sguardo di ricambio. Ora guarda me, 'che la fila avanza lentamente. Mi fissa. Non è bella, né graziosa, ma senza difetti irrecuperabili con un piacevole carattere. Curata, ma non completamente femminile. Forse vuole mettere alla prova della libido maschile qualche variazione del proprio look, oppure si è appena lasciata dal fidanzato ploriennale, e anche in questo caso vuole vedere l'effetto che fa. Vedo che non subisco alcuna modificazione nella mia, di libido, dalla frequentazione dei luoghi rinomati per le bellezze latine più o meno esotiche, oggettivamente. Quel che mi attira è quello sguardo malizioso e coraggioso, dissonante con l'aspetto medio nel viso, nel fisico, nel vestire di questa passeggera.

Ho ritirato in omaggio con la carta d'imbarco GQ, rivista degna solo di Men Health. Appare anche peggiore delle riviste femminili di salute e moda. La lascio sui sedili per l'attesa dell'imbarco dopo una lettura a singola passata, rallentata solo dalla centerfold, dalla bellezza stereotipata.

In attesa origlio i siciliani. A quanto pare uno ha conquistato la ragazza che l'accompagna sul volo dal brasile. Lui riporta le notizie sequenti: lei è da 5 mesi che non faceva l'amore, 5 mesi sono una rarità per le ragazze brasiliane, lei sta raggiungendo il fidanzato siciliano che le ha pagato il biglietto. Da parte loro, i siciliani, le spiegano come ragionano i siciliani: le donne non devono rompere i coglioni, altrimenti la rimettono sull'aereo a calci in culo (testuali parole).
Lei saluta e se ne va. Il gruppetto rimasto è molto eccitato, e per qualche minuto quota in reais quanto vale scopare con ciascuna delle ragazze che passano a tiro.
Non mi sorprende che l'argomento seguente sia la vicenda che li ha visti coinvolti, con un altro della combriccola ora in galera in brasile, in attesa di processo per furto, e recidivo.

Nessun commento:

Posta un commento