giovedì 19 febbraio 2009

Uno che non si piace

Uno che non si piace non ha il problema di non piacersi, quanto quello di ritere economicamente vantaggioso dedicarsi a tale pensiero.
Non si può pensare a qualsiasi pensiero. Se ci si riflette, nessuno dotato della grazia della serenità d'animo riflette sul fatto di essere bello o brutto,
Le persone obbligate ad esprimersi sul proprio aspetto tendono a sminuirsi, ma non per questo non vivono serene. L'anomalia è nel concentrarsi su aspetto tra tanti e viverlo come un problema caratterizzante la propria vita.